Detrazione 50% ristrutturazioni: a chi spetta?

La recente introduzione, con il Decreto Rilancio, del superbonus 110% ha riacceso i riflettori sulla possibilità di beneficiare delle ​Detrazioni fiscali per le ristrutturazioni​, che chiaramente non si limitano al superbonus ma si estendono anche alla manutenzione ordinaria e straordinaria, con detrazioni al 50%.

Tali detrazioni, introdotte con l’obiettivo di favorire gli interventi di ristrutturazione edilizia aventi come obiettivo il recupero del patrimonio immobiliare, esistono ormai dal 1998 e anno dopo anno sono state prorogate, con alcune importanti novità quali ad esempio l’aumento dell’aliquota detraibile e del limite di spesa.

Approfondiamo dunque meglio requisiti, limiti di spesa e documentazione richiesta per poter beneficiare di questa interessante opportunità.

Detrazione 50% ristrutturazioni: a chi spetta?

Beneficiano delle detrazioni del 50% interventi effettuati su abitazioni e parti comuni di condomini, ma non sugli edifici commerciali. Possono essere agevolate anche le spese per i lavori effettuati nelle pertinenze quali ad esempio box auto e cantine.

Gli edifici residenziali con uso promiscuo invece beneficiano delle agevolazioni in misura ridotta.

Anche parte dei costi di acquisto diretto dei materiali potranno essere rimborsati, a patto che venga riportato in fattura.

La spesa potrà essere diluita anche in più anni, a patto che non venga superata la soglia di 96.000 euro per un singolo lavoro.

Altro elemento importante è che i lavori potranno essere avviati sin dalla stipula del compromesso.

Inoltre, la detrazione non potrà essere maggiore dell’imposta IRPEF da pagare ogni anno, con la conseguente perdita della parte eccedente qualora le detrazioni superino le tasse da corrispondere.

Tali detrazioni potranno essere recuperate nell’arco di 10 anni.

Qualora la casa interessata dalle detrazioni venga venduta, colui che la vende potrà decidere se continuare a mantenere le agevolazioni o cederle all’acquirente.

Detrazioni fiscali 65% e altre detrazioni

Vi sono poi interventi particolari, volti all’ efficientamento energetico, che beneficiano del 65% delle detrazioni. In questo caso il limite ammissibile per le spese sale a 100.000 euro. Rientrano in questa categoria ad esempio le spese sostenute per l’acquisto di dispositivi multimediali volti a controllare da remoto impianti di riscaldamento, climatizzazione e produzione di acqua calda.

Tali detrazioni, diversamente dalle detrazioni del 50% destinate agli interventi di manutenzione straordinaria o ordinaria nei condomini, sono destinate anche alle imprese.

Il limite di spesa varia a seconda dell’intervento effettuato. Se il limite è fissato a 30.000 per gli impianti termici, arriva a 60.000 in caso di isolamento termico, impianti solari, sostituzione infissi o schermature solari e a 100.000 per interventi ancor più sostanziali.

Se tali interventi effettuati su parti comuni verranno abbinati a interventi di miglioramento sismico, nelle zone 1-2-3, la detrazione potrà arrivare sino all’80-85%, con un tetto pari a 136.000 per unità immobiliare.

Le detrazioni possono invece arrivare al 75% sulle parti comuni dei condomini, con la possibilità per i soggetti che si trovano nella “no tax area” di cedere le detrazioni fiscali ai fornitori.

Per la ​ristrutturazione delle facciate invece la percentuale di detrazioni invece sale al 90%, senza limiti di spesa.

I tuoi professionisti di fiducia per la Detrazione 50% ristrutturazioni

Di fronte a così tante possibili agevolazioni può risultare difficile comprendere quale sia la più adatta sulla base delle proprie esigenze.

Proprio per questo è ancora più importante affidarsi a dei professionisti che possano consigliare la soluzione più indicata sulla base delle proprie esigenze.

Con competenza e professionalità ti aiuteremo a trovare le soluzioni migliori per usufruire delle detrazioni fiscali del 50% sulle tue ristrutturazioni a Roma ​e di tutte le altre detrazioni ad oggi disponibili.

Ristrutturare il tuo immobile non è mai stato così semplice e conveniente.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI